ISCHEMIA CEREBRALE CAUSE

La premessa fondamentale per affrontare il tema delle cause di ischemia cerebrale è che l’ictus ischemico è una conseguenza cardiovascolare.
Intendo dire che le cause dell’ischemia cerebrale sono riconducibili a problemi circolatori. Infatti è il mancato apporto di sangue verso il tessuto cerebrale che ne determina la lesione e tutte le conseguenze dell’ischemia cerebrale, motorie cognitive e del linguaggio.

Dopo questa premessa sull’ischemia cerebrale e le sue cause possiamo definire quali sono i fattori di rischio principali.

Chiaramente l’età incide molto sulla possibilità di subire una ischemia cerebrale, oltre i 65 anni il rischio aumenta notevolmente, tuttavia nessuna età è al riparo dal rischio di ischemia cerebrale. 
Mentre tutte le altre cause di ischemia cerebrale che tratteremo di seguito possono essere modificate attraverso un corretto stile di vita infatti una corretta alimentazione ed esercizio fisico costante possono determinare una efficace prevenzione dell’ischemia cerebrale. 

Fumo 
Il fumo di sigarette è un vero e proprio killer per il nostro apparato cardiovascolare e merita una delle prime posizioni come causa di ischemia cerebrale, infatti il fumo impoverisce le arterie della loro proprietà elastica di modificarsi in base al flusso sanguigno, rendendo la rete arteriosa soggetta ad interruzioni ed occlusioni e quindi predispone il nostro organismo a subire una ischemia cerebrale.

Alimentazione
Una corretta alimentazione é fondamentale per ridurre i rischi e quindi le cause di ischemia cerebrale, un elevato tasso di glicemia nel sangue è dannoso per i vasi sanguigni. Il diabete è una causa conclamata di ischemia cerebrale, pertanto la prevenzione su questa patologia si riflette sulla prevenzione dell’ischemia. 

Altro elemento da tenere sotto controllo è il colesterolo, abbiamo imparato in questi anni a distinguere tra colesterolo “buono” e colesterolo “cattivo”, il secondo depositandosi sulle pareti delle arterie crea delle placche che riducono la portata sanguigna dei vasi creando dei veri e propri "tappi". Questo processo è alla base dell’arteriosclerosi. 

Esercizio fisico
Evitare il sedentarismo e prodigarsi in un sano esercizio fisico oltre a metterci al riparo dal’obesità, che è un fattore predisponente dell’ischemia cerebrale, mantiene allenato il nostro apparato vascolare riducendo le cause di ischemia cerebrale.
Qui trovi la nostra newsletter, dove ogni giorno circa 20 tra pazienti, familiari e professionisti si iscrivono per ricevere gratuitamente altri contenuti speciali sull'ischemia cerebrale ed il suo recupero. Il primo report sarà "10 cose che devi sapere sull'ictus"

0 commenti:

Posta un commento

lascia un commento